Il Nuovo Piacere Di Italiano

3 passi per scrivere meglio Leggere bene per comunicare come un pro

Questa formula di calcolo è applicabile e per definizione di un della capitale (ha chiuso l'impresa di commercio di : l'indicatore di giro d'affari delle materie prime deve esser sostituito con un indicatore di capitale. Su un rapporto di utile netto e un è possibile giudicare il risultato finanziario di un d'impresa di commercio più precisamente.

Tutte le spese dell'impresa hanno considerato come siccome una parte di distribuzione costa, e portato su profitto nella somma formano costi di siccome caratterizzano la serie di spese d'impresa di commercio. I costi economici per quantità e volume là sono più che costi di distribuzione. Secondo costi il profitto può essere economico. La contabilità () il profitto — è una differenza tra un reddito grossolano e un indirizzo. Il profitto economico — è una differenza tra il reddito e i costi economici; Il profitto Economico è meno contabile a dimensioni delle spese che non sono considerate come una parte di costi di distribuzione. Lo scopo di qualsiasi impresa di commercio nel mercato — ricezione del profitto economico massimo. Il profitto economico caratterizza il reddito d'impresa che su recupero di spese d'impresa di commercio () e la sua capacità ad autofinanziamento (di autosviluppo).

Il profitto è misurato dalla somma e il livello. È uno degli indicatori preventivati principali che caratterizzano il risultato di attività economica dell'impresa, la Relazione di profitto a giro d'affari delle materie prime espresso siccome una percentuale determina il livello di un di realizzazione di merci. Nelle condizioni di economia di mercato la redditività è l'indicatore di qualità più importante di lavoro d'impresa di commercio in cui la condizione di, costi di distribuzione, giro d'affari di merci, un di attività permanenti, lavoro, proprio e il prestito è generalizzata. L'indicatore di redditività testimonia su di attività economica dell'impresa in periodo scorso e a opportunità del suo funzionamento ulteriore.

Nell'occhiata semplificata il profitto — è una differenza tra un totale lordo e costi di distribuzione dell'impresa. È accettato a chiamare un tal profitto contabile (il totale lordo), riflette il risultato finanziario di attività concreta dell'impresa. Comunque, come sappiamo, non tutte le spese d'impresa di commercio prendono parte a costi di distribuzione.

Le condizioni interne di attività dell'impresa anche influenzano la formazione di profitto. Dunque, in connessione con aumento (o un ) il numero di lavoratori aumenta costi di lavoro e le esigenze sociali (la diminuzione) che a sua volta può influenzare la crescita (o la riduzione di utile lordo e utile netto sebbene il livello di redditività valutato in relazione a giro d'affari delle materie prime possa rimanere ad antico livello o cambiamento poco.

Le ditte, di regola, risolvono un problema di massimizzare il profitto per il periodo a lungo termine. Quelli da loro che strettamente non fanno massimizzando il profitto, abbiate poche probabilità di una sopravvivenza. Le ditte che sopravvivono in condizioni competitive danno a che massimizza il profitto una di Paramount.